h1

In Europa Firefox si mangia Explorer

Luglio 19, 2007

In Europa Firefox, il browser open source di Mozilla, sta rosicchiando punti percentuali di utenti al diretto concorrente, Internet Explorer di Microsoft. Lo rivela uno studio di XiTi Monitor, che ha preso in considerazione i 32 paesi del mercato europeo.

Se nel luglio del 2006 il browser open rappresentava il 21,1 per cento del mercato, un anno dopo arriva al 27,8 per cento. E negli ultimi quattro mesi l’incremento è stato del 3,1 per cento. Risultati strepitosi, che dimostrano la forza del software open source che rappresenta il cuore di Firefox. Naturalmente al successo ha contribuito il rilascio della versione 2.0, avvenuto nell’ottobre scorso.

E anche se Explorer possiede ancora il 66 per cento del mercato europeo complessivo, in alcuni paesi (soprattutto quelli dell’est) il suo rivale open va fortissimo: come in Slovenia, dove sfiora il 50 per cento degli utenti, o Polonia, Ungheria e Croazia, che si avvicinano al 40 per cento.

Lascia un Commento