h1

Intel e One Laptop per Child

Luglio 16, 2007

Intel, il gigante dell’informatica, ha annunciato che contribuirà a finanziare lo sviluppo del computer portatile da 100 dollari per i bambini dei paesi in via di sviluppo: il progetto One Laptop per Child di Nicholas Negroponte e del Medialab del Mit di Boston.

L’annuncio arriva dopo le polemiche seguite alle dichiarazioni di Negroponte, che accusava Intel di fare concorrenza al suo progetto con un PC troppo costoso per i poveri. Infatti il leader mondiale nella produzione di chip e microprocessori sta lavorando a un progetto analogo chiamato Classmate PC con un prezzo annunciato di 320 dollari, già scelto da diversi paesi invece del PC di Negroponte (che a oggi dovrebbe costare 175 dollari invece dei 100 annunciati).

Ma al di là della partecipazione di Intel a OLPC, il progetto Classmate PC non si esaurisce e resta in corsa per la gara per “introdurre nel mondo digitale il prossimo miliardo di nuovi utenti“.

Lascia un Commento