h1

Banda larga africana

Maggio 28, 2007

Da SciDev la notizia che la AAU (Associazione delle università africane) ha chiesto ai governi dell’Africa occidentale di sfruttare la fine del monopolio sul cavo sottomarino SAT-3, che dall’Europa scende a costeggiare tutta l’Africa e da giugno, per fornire accesso a Internet a basso prezzo agli studenti africani.

Secondo la AAU, nelle università africane una media di 1.800 studenti e 1.000 insegnanti dispongono della stessa quantità di banda di una famiglia americana, pagandola 50 volte di più.

Per questo la scadenza della concessione, monopolistica, a un consorzio misto privato/pubblico potrebbe essere l’occasione per ripensare le condizioni di accesso di un intero continente. Insieme ad altre iniziative, come il lancio di un satellite per le telecomunicazioni nigeriano, avvenuto pochi giorni fa.

Lascia un Commento