h1

New York Times: copyright eterno

Maggio 24, 2007

Il New York Times pubblica un editoriale di Mark Helprin, “Una grande idea vive per sempre. Perché non dovrebbe farlo anche il copyright?” che sostiene che il diritto d’autore non dovrebbe scadere mai.

L’argomento è semplice: perché una creazione dell’ingegno dovrebbe essere sequestrata dallo stato dopo settant’anni dalla morte dell’autore? Cosa succederebbe se facessimo la stessa cosa con le case o le imprese? “Nulla giustifica l’ineguaglianza tra proprietà reale e intellettuale, perché nulla giustifica un trattamento sfavorevole per il lavoro dello spirito e della mente”.

A stretto giro di posta risponde Lawrence Lessig con un articolo intitolato “Contro il copyright perenne“, in cui elenca una lunga serie di motivazioni per cui il diritto d’autore deve essere tenuto ben distinto dalla proprietà di un bene fisico. Leggetelo e, se vi va, contribuite a scriverlo: Lessig lo sta scrivendo su un wiki insieme ai lettori del suo blog. Un buon modo per dimostrare come funziona la condivisione delle idee.

Lascia un Commento